background

THIS IS TIDY UP

arrow down

STAY TIDY UP

Vestiti ovunque: magliette, maglioni, camicie, gonne, pantaloni, giacche, cappotti, trench.
Abiti vecchi: quelli in cui non entri più o che sono ormai improponibili, da cui però non riesci a separarti.
Accessori: borse, borsette, cinture, scarpe, cappelli, foulard, occhiali, collane, ciondoli e bracciali.
Cose personali: vecchie foto, lettere e quaderni di scuola, diari, libri, giornali, collezioni di cui nemmeno ti ricordi più, oggetti accumulati negli anni, magari anche di valore, confusi, dimenticati, accatastati.
E poi la carta…: contratti, bollette, referti medici, multe pagate e non, biglietti da visita, promemoria, scontrini, ricevute. Fogli sparsi qua e là, che quando servono sono introvabili.

Se ho descritto la tua casa, sappi che una soluzione al disordine c'è: il mio lavoro è aiutarti a organizzare lo spazio domestico, ma anche l'ufficio, eliminando il superfluo e dando un criterio a ciò che invece va conservato. Niente più crisi isteriche per il disordine, quindi, né panico perché non trovi quel documento fondamentale, basta caos.

Lo spazio in cui viviamo condiziona molto il nostro stato d’animo e una buona organizzazione ci può aiutare a ridurre gli sprechi di tempo, ottimizzando le risorse e lasciandoci più tempo a disposizione per cose più piacevoli della vita.

cosa faccio
background

C’è meno disordine nella natura che nell’umanità